Cellulite: 5 mosse efficaci per contrastarla!
luglio 15, 2018
Frutta secca e semi oleosi: proprietà e benefici
agosto 8, 2018

Candida: come combatterla in modo naturale

l'olio di cocco ha molteplici proprieta' benefiche per tutto l'organismo

Che cos’è la candida?

La candidosi, comunemente chiamata candida è una delle più fastidiose e comuni infestazioni da fungo che colpiscono maggiormente le donne. Questi funghi si trovano oltre che all’interno dell’apparato genitale femminile, anche nel cavo orale e nel tratto gastrointestinale di ognuno di noi.

Il nostro tratto gastrointestinale è popolato non solo dalla Candida Albicans, ma, anche, da una quantità enorme di batteri benigni che la tengono costantemente sotto controllo e concorrono a costituire la nostra flora batterica.

A volte a causa di alcuni fattori questo equilibrio può venir meno e la candida prende il sopravvento, dando quelli che sono i sintomi più comuni, come ad esempio perdite biancastre e un forte prurito intimo.

Attenzione! Non sono solo le donne ad esserne colpite, la candida infatti può colpire anche gli uomini e provoca generalmente  arrossamento, piccole piaghe, bruciore e prurito.
Le principali cause sono:

  • assunzione di antibiotici o farmaci a base di cortisone
  • l’uso di pillole contraccettive
  • stress
  • l’insorgere di malattie endocrine
  • alimentazione troppo ricca di carboidrati e cibo spazzatura (dolci, biscotti, merendine ecc.)
  • l’uso di biancheria intima in fibre sintetiche, salvaslip o assorbenti
  • rapporti sessuali non protetti

Come curarla e prevenirla in modo naturale?

La Medicina Naturale o Integrata, unisce le conoscenze scientifiche della Medicina Accademica alle conoscenze delle Medicine Complementari e può essere di aiuto complementare ed integrativo, nel trattamento di svariate patologie, come ad esempio per la fastidiosa candida vaginale.

Tea Tree Oil credit: lifestyle.kompas.com

L’olio essenziale di Tea tree è conosciuto per le sue proprietà antifungine. Nella candida vaginale si può utilizzare come lavanda quotidiana, per alleviare il prurito e l’arrossamento. Si mettono 15 gocce di olio essenziale in mezzo litro di acqua tiepida. Volendo si possono aggiungere anche tre gocce di olio essenziale di Lavanda.

Olio di cocco

Ha una naturale azione antimicotica  che lo rende ottimo per debellare la candida. Oltre ad essere utilizzato come condimento di cibi e pietanze può essere utilizzato in maniera topica come lubrificante prima di un rapporto sessuale.

Acido Borico

Un altro rimedio naturale è dato dalle compresse vaginali a base di Acido borico. Si inseriscono localmente e servono a creare un terreno interno con un pH dove le spore del fungo della candida non riescono a sopravvivere.

In conclusione, quali accorgimenti attuare per prevenirla?

  • Innanzitutto bisogna ridurre drasticamente i carboidrati complessi, escludendo tutti i prodotti da forno (ricorda che anche la candida ne è ghiotta!) come biscotti, pane, pasta ecc.
  • Preferire alimenti ricchi di fermenti lattici,come il kefir, e alimenti ricchi di omega 3 come pesce, avocado e semi di chia.
  • integrare probiotici ad alta biodisponibilità;
  •  assumere vitamina D se vi è una reale carenza.
Federico Zanga
Federico Zanga
Professione Biologo Nutrizionista. Iscritto all’Albo Nazionale dei Biologi, mi occupo di Nutrizione e Alimentazione in stati fisiologici, in fisiologia speciale e stati fisiopatologici accertati. Sono particolarmente esperto di nutrizione sportiva, avendo conseguito una seconda Laurea Magistrale in Scienze Motorie e, da sempre, uno sportivo e amante di uno stile di vita attivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *