zeppole
Zeppole light per festa del papà
marzo 19, 2018
Candida: come combatterla in modo naturale
luglio 30, 2018

Cellulite: 5 mosse efficaci per contrastarla!

La cellulite, o panniculopatia edemato fibro sclerotica, è un inestetismo provocato da un’alterazione del tessuto sottocutaneo, con ipertrofia delle cellule adipose e che, a seconda degli stadi, da 0 a 3, affligge un po’ tutte le donne o quasi.

Gli errori che più spesso le donne commettono per contrastarla, sono rappresentati da diete troppo ipocaloriche( ci si consuma cosi utile massa magra)e /o iposodiche(troppo poco sale ha effetti negativi al pari di una dieta ipersodica), estenuanti esercizi in palestra con tante ripetizioni(20-30 squat) e poco peso, (zumba and company) e più in generale, senza un approccio scientifico che, attraverso alimentazione e sport, tenga conto della giusta stimolazione ormonale da ricercare al fine di ottenere i risultati estetici tanto desiderati.

Ecco 5 semplici indicazioni generali

1)Allenamento anaerobico, alattacido

Allenati in palestra coi pesi, quindi carichi elevati, poche ripetizioni e recuperi lunghi, al fine di migliorare e potenziare la massa magra; ma soprattutto, avere dei glutei d’acciaio!

Combinare questi allenamenti con un po’ di attività aerobica, non la monotona e inutilissima camminata in salita sul tapis roulant, bensì piccoli circuiti misti cardio/pesi, dove però sarà fondamentale alternare esercizi per la parte inferiore del corpo (ad esempio squat), ad altri per la parte superiore (ad esempio spinte verticali); cosi infatti, si eviterà l’accumulo localizzato dei liquidi, aiutando il ritorno venoso e linfatico.

allenati se vuoi dei veri risultati!

2)Evitare la classica colazione iperglucidica

Indicata spesso nella dieta Mediterranea (cereali/biscotti/fette biscottate e marmellata), in quanto potente stimolatrice dell’insulina, ormone che potenzierà l’effetto dell’estrogeno (ormone caratterizzante della donna), il vero fautore della cellulite!

Preferire piuttosto, una colazione bilanciata nei macronutrienti, con un maggior tenore proteico a base di uova o yogurt greco ad esempio, così da evitare picchi insulinici, aiutare il mantenimento del tono muscolare e soprattutto, avere un maggiore senso di sazietà per tutta la mattinata, al fine di non incorrere, per fame, in spuntini e snack deleteri.

Yogurt greco con frutta, tanti benefici e tanto gusto!

3)Bere molta acqua

Anche se 2 litri ti sembrano molti, sforzati di bere, è la cosa più semplice che puoi fare per iniziare a combattere la cellulite! Se vuoi puoi aiutati con tisane specifiche e tè drenanti.

Te’ verde

4)Non eccedere nella limitazione del sale

Se da un lato il sodio nelle nostre cellule richiama acqua, dall’altro, una eccessiva alimentazione iposodica, con l’intento di ridurre gli accumuli di liquidi, scatenerà nel nostro organismo il meccanismo opposto.

sale da cucina, meglio se iodato!

5)Integratori preziosi: omega 3

Da assumere a dosaggi medio-alti (minimo 3 g al giorno). Un vero e proprio antinfiammatorio preziosissimo in questi casi; aminoacidi ramificati post allenamento così da ottimizzare il lavoro pro massa magra in palestra, ed infine, specifici antiossidanti da valutare però, caso per caso a seconda dell’alimentazione della singola persona.

Omega 3

Federico Zanga
Federico Zanga
Professione Biologo Nutrizionista. Iscritto all’Albo Nazionale dei Biologi, mi occupo di Nutrizione e Alimentazione in stati fisiologici, in fisiologia speciale e stati fisiopatologici accertati. Mi occupo in primis di alimentazione funzionale per le problematiche intestinali come colon irritabile e patologie ad esso correlate. Sono inoltre esperto di nutrizione sportiva e di ricomposizione corporea, avendo conseguito una seconda Laurea Magistrale in Scienze Motorie e, da sempre, uno sportivo e amante di uno stile di vita attivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *